Ragazzi con la bandana

Ragazzi con la bandana

La scuola come cura in ospedale

ragazzibandanacopdi Daniela Di Fiore (giornalista, insegnante presso il Policlinico Gemelli di Roma) e di Roberto Ormanni (giornalista, scrittore).

Prefazione di Monica Bellucci (attrice e madrina di Agop)

Con un intervento di Tullio Solenghi (attore e padrino di Agop)

Daniela è un’insegnante, ma non usa il registro di classe. Di fatto, non ha una classe. E non va nemmeno a scuola. La scuola in cui insegna è un ospedale, il Policlinico Gemelli, a Roma. I suoi allievi sono i ragazzi ricoverati. Gli alunni del 10D, il reparto di oncologia pediatrica. I ragazzi con la bandana. Che hanno dentro di sé il male che ti piega il sorriso, che ti spegne gli occhi. Daniela soffre, piange, vorrebbe fuggire. Si chiede perché vite così giovani siano costrette a tanto dolore. Ma si accorge, ben presto, che il suo lavoro fa bene. È terapeutico. Fa parte della cura. E rimane. Per raccontare questa storia.

“Ho imparato che la grandezza dei bambini è nelle loro emozioni, che sanno viverle anche nei momenti più tristi, che hanno voglia di giocare fino alla fine. E noi, noi non dobbiamo fare altro che saperle ascoltare”. (Monica Bellucci)

“Aiutare un bambino che soffre è un atto necessario, che va fatto in punta di piedi ma prendendo a calci l’indifferenza: entrai anni fa nel mondo dell’Associazione Genitori Oncologia Pediatrica con l’intenzione di aiutare, di mettermi a disposizione, di ‘dare’; da allora ho sempre e solo ‘ricevuto’ e questa è la cosa più magica che mi potesse accadere”. (Tullio Solenghi)
Il libro sostiene il progetto dell’Agop (Associazione genitori oncologia pediatrica) La Casa a Colori, un luogo di accoglienza per le famiglie di bambini oncologici.
Con un intervento della coordinatrice nazionale Miur per la scuola in ospedale e a domicilio.
GLI AUTORI
Daniela Di Fiore, giornalista (Roma, Giornale di Napoli), addetto stampa di un senatore, è insegnante di lettere per le scuole superiori e dal 2010 è una delle insegnanti della sezione ospedaliera del Policlinico Gemelli, dell’Itc Piero Calamandrei di Roma.
Roberto Ormanni, giornalista, direttore del settimanale Il Parlamentare.it e di Golem informazione, ha lavorato per diverse testate, è autore teatrale, ha collaborato alle trasmissioni Quelli della Notte e Indietro Tutta di Renzo Arbore, alle sceneggiature della serie a cartoni animati Ulisse. Il mio nome è Nessuno per RaiDue. Ha pubblicato per Newton Compton e Tempolungo. Con Infinito edizioni ha pubblicato Il cinema di cartone (animato), 2011.

Per info sul libro contattaci.