La magia di Gardaland 2017 – 40 anni di Agop

La magia di Gardaland 2017 – 40 anni di Agop

Due giorni di svago per i bambini del Policlinico Gemelli di Roma grazie ad A.G.O.P. e a Merlin’s Magic Wand. E’ diventata ormai una tradizione la gita che A.G.O.P. organizza annualmente a Gardaland e quest’anno è stata anche l’occasione di festeggiare il 40° dell’Associazione.

L’Associazione, che ormai da quarant’anni fornisce assistenza globale quotidiana ai bambini in cura presso la Divisione di Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma e alle loro famiglie, ha ormai un rapporto molto saldo con Merlin’s Magic Wand, la fondazione benefica creata per regalare ai bambini svantaggiati, gravemente ammalati o in difficoltà magiche esperienze e grande serenità.

Proprio grazie a questa comune mission e al rapporto ormai consolidato alcuni piccoli pazienti, in cura presso la Divisione di Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, hanno trascorso momenti davvero unici a Gardaland: due giornate all’insegna del divertimento e della spensieratezza rese ancora più magiche grazie all’esperienza di pernottare a Gardaland Hotel.
Partiti da Roma domenica scorsa 18 giugno, il gruppo di 72 persone - tra bambini, genitori e volontari della Associazione A.G.O.P. che fornisce assistenza globale ai bimbi in cura - ha concluso la visita con una cena di gala presso la Locanda Corsaro Nero di Gardaland che, per l’occasione, ha aperto esclusivamente per loro. Un momento di festa con animazione dedicata ai bambini, un momento magico soprattutto quando Prezzemolo, la mascotte del Parco, si è presentato per soffiare insieme ad A.G.O.P. le candeline della gigantesca torta!

E’ con grande emozione che vivo questo momento così importante per la nostra Associazione, un momento che desidero condividere con tutti i volontari dell’Associazione, presenti qui o a Roma - ha affermato la dr.ssa Benilde Mauri, Presidente dell’Associazione A.G.O.P. - Ogni anno i bambini aspettano con grande trepidazione questo momento; Gardaland è per loro un ambiente accogliente e spensierato dal quale traggono sempre un’incredibile energia che serve loro per trovare le giuste motivazioni e per affrontare la vita quotidiana fatta di lunghe degenze in ospedale e di invasive terapie a cui devono sottoporsi!

La Presidente si è detta davvero soddisfatta sia delle due giornate al Parco che per il soggiorno in hotel, “La magia del Parco non si è mai interrotta, neanche la sera, per la gioia di tutti i bimbi e dei rispettivi genitori”. Benilde Mauri ha consegnato al Direttore Generale Parchi Gardaland, Dr. Danilo Santi, una targa: “Un ringraziamento particolare a Gardaland, agli organizzatori e a tutti i suoi collaboratori per averci offerto questa serata e queste due giornate all’insegna del divertimento e della gioia. Sono sicura che i bambini porteranno a lungo con sé la fantasia e il sogno che hanno respirato in questi giorni! Un grazie di cuore a tutti per aver regalato tanti sorrisi, tanti quanti sono quelli dei nostri bambini qui a Gardaland oggi!

Durante la serata, è stato proiettato un video con le immagini più belle dei 40 anni dell'Associazione, la maggior parte delle quali scattate a Gardaland, oltre a un breve video che mostra la ristrutturazione della “Casa a Colori” che ospiterà le famiglie provenienti da ogni parte d’Italia durante il periodo di cura: 18 appartamenti con strutture per l’informazione, la riabilitazione psichica e fisica, un’ampia ludoteca e due giardini che aiuteranno bambini e famiglie durante i lunghi periodi delle cure.

Bambini e familiari sono stati accolti nel magico mondo di Gardaland con entusiasmo ed emozione da tutto lo staff del Parco che ha consentito loro di fruire di tutte le sue splendide attrazioni e degli show che offre.

Ancora una conferma della capacità di Gardaland di creare divertimento e aggregazione e della sensibilità di Merlin Entertainments che sa accogliere iniziative così importanti e ricche di contenuti. “Perché solo partendo da gesti e comportamenti responsabili ogni azienda può dare il meglio di sé; e perché i bisogni dei più piccoli devono sempre essere posti al primo posto nelle nostre priorità.” - ha affermato il Dr. Danilo Santi, Direttore Generale Parchi Gardaland.